In evidenza

www.messinabaseball.it torna a pubblicare

c’eravamo lasciati così

www.messinabaseball.it torna a pubblicare con le giuste riserve e se si troveranno dei collaboratori pronti e disponibili ad alimentare le notizie del baseball e del softball messinese e non solo. Premetto che il sito non è una testata giornalistica, ma un blog autogestito aperto a tutti quelli che intendono dare notizie del batti e corri peloritano, siciliano e nazionale in genere. Le notizie saranno pubblicate così come inviate, non vi sarà alcuna censura tranne che in casi estremi ed in presenza di contenuti ritenuti non in linea con le intenzioni divulgative dell’iniziativa. Questo non vuol dire che non si possano esprimere dissensi o critiche anche rivolte alla linea editoriale e alla gestione delle notizie, l’importante è non trascendere in contenuti che nulla hanno a che vedere con lo sport, il baseball, il softball e tutto quello che può servire alla crescita del movimento.

Nel 2012 il baseball Messinese con il fallimento del CUS chiude i battenti, nel 2013 con l’occupazione da parte della prefettura per l’allestimento di un campo profughi perde anche il campo del Polo Sportivo “Primo Nebiolo”, Inizia uno dei periodi più bui per questo sport, di fatto scompare dalle scene sportive locali. Resta accesso un lumicino alimentato dal nuovo corso del CUS UNIME che decide di dare la possibilità ad alcuni appassionati di continuare a insegnare questo sport ad alcuni ragazzini.

Che cosa succede al batti e corri peloritano in questo inizio 2017?

I segnali sono positivi, Il CUS UniMe riunendo tutti i giocatori rimasti al palo in questi anni, ha iscritto una squadra al campionato di serie C Nazionale, ma già dalla stagione scorsa era presente nel campionato di categoria ragazzi e nel campionato di “Lega Del Sole” baseball cosa più importante con la collaborazione del Tecnico Emilia Ammirato ha rilanciato il movimento del softball con la partecipazione delle ragazze al campionato di “Lega Del Sole” di softball.

Quest’anno il softball sarà anche ai nastri di partenza del campionato di serie B nazionale softball. Intanto dalla scissione di alcuni addetti ai lavori ex collaboratori e tecnici del CUS UniME, nasce la ASD Baseball Messina Swordfish, del Presidente Vittorio D’Arrigo che al momento sembra dedicarsi solo all’attività giovanile.

In provincia, con continuità, la Polisportiva Ali, unica superstite del Baseball peloritano sino al 2016, si presenterà ai nastri di partenza più agguerrita che mai, già ha fatto valere la propria superiorità ed esperienza infliggendo una pesante sconfitta proprio al rinato CUS UniMe in coppa Italia.

Se importanza bisogna dare alle notizie quella che possa fare più piacere è che dopo quindici anni si gioca a Messina un campionato Little League di Baseball e softball, che vede coinvolte sei squadre di categoria ragazzi/e delle scuole Verona Trento e Luigi Boer. Il merito dell’iniziativa va dato ai dirigenti del CUS UniMe Libera Gullotta ed Emilia Ammirato che guardando al futuro hanno organizzato un movimento di reclutamento che lascia ben sperare per il futuro dell’intero movimento.

Infine, va detto che sono iniziati i lavori di recupero dello stadio del baseball e se tutto va bene i primi di maggio, almeno per quello che interessa il gioco giocato, saranno pronti il diamante ed il prato, mentre bisognerà attendere per rimettere a posto gli spogliatoi, il tabellone segnapunti e l’illuminazione. L’impianto già ridotto in uno stato pietoso ancor prima dell’allestimento del campo profughi è stato completamente reso inagibile in questi tre anni di occupazione. L’Università ed il CUS comunque con il loro impegno stanno rimettendo il tutto in carreggiata e chissà se presto magari riserveranno all’intero movimento gradite sorprese

Baseball e Softball – C.s. n. 92 del 28 aprile 2017: Domenica al via la Serie B di Softball e la Serie C di Baseball

CUS Unime – baseball e softball
Domenica al via la Serie B di Softball e la Serie C di Baseball

page1image4800Doppio impegno in programma domenica 30 aprile per le formazioni di baseball e softball del CUS Unime, attese al debutto nei campionati di serie c di baseball e di serie b di softball dopo tanti anni di assenza dall’attività federale. Sia i ragazzi che le ragazze saranno impegnate a Messina nel campo Nicola Bonanno, temporaneo impianto di gioco casalingo in attesa che siano ultimate le operazioni di recupero dello Stadio del Baseball Primo Nebiolo.

Inizieranno per prime le ragazze del Softball che fanno il loro debutto nel campionato di Serie B (inizio alle ore 10:00) ospitando la Sicily United Softball, compagine nata dalla fusione di due storiche realtà del softball siciliano, le Wild Tinks Catania e la ASD Ciclope Bronte Softball. Le due squadre hanno deciso di unire le forze per dare modo alle proprie ragazze di proseguire l’avventura in Serie B e si presentano ai nastri di partenza con la concreta possibilità di essere testa di serie del campionato. Dall’altro lato non vedono l’ora di giocare le universitarie guidate dal Manager Luisa Colosi, impegnate già da diverso tempo nella preparazione e che si rituffano nell’attività federale dopo 4 anni di assenza di una squadra messinese dalle gare ufficiali FIBS.

Molte giovani debuttanti tra le fila delle cussine affiancate da elementi di comprovata esperienza che offrono al Manager messinese la possibilità di gestire al meglio la partita per provare a fare risultato. La partita non è delle più semplici ma le universitarie preparano da tempo questo ritorno all’attività federale e, sicuramente, venderanno cara la pelle. Completano la Serie B la Randazzese Baseball e il Paternò Baseball.

I ragazzi, invece, hanno già cominciato la loro attività federale da qualche settimana con la partecipazione alla Coppa Italia di Serie C. Dopo il passaggio del turno gli universitari domenica scorsa hanno incassato una pesante sconfitta per 23-3 negli ottavi di finale sul campo del Chieti Baseball. Una partita non affrontata con la necessaria determinazione dai messinesi che, quindi, sono chiamati a riscattarsi immediatamente con il debutto di domenica prossima nel Girone N di Serie C (inizio alle ore 15.00) contro la Randazzese Baseball, compagine composta da elementi che giocano insieme da diverso tempo e che, quindi, sono dotati dell’esperienza necessaria per affrontare al meglio l’incontro. Tra le fila cussine tornano a disposizione Grasso e Galletta, al rientro dopo lo stop forzato per squalifica.

Una domenica, dunque, tutta dedicata al “batti e corri” sia maschile che femminile, un momento tanto atteso dagli appassionati di questo sport che non si vedeva da tanti anni a Messina.

Torneo di “Little league” Baseball e Softball Messina

 

Oggi, ha avuto inizio il , organizzato dal “CUS UniME” in collaborazione con la scuola “Luigi Boer”. Oltre 100 bambini hanno dato vita ad una serie di incontri avvincenti e per alcuni aspetti molto divertenti. Molti i genitori tra gli spalti a fare il tifo. Il torneo si protrarrà per 6 settimane e si concluderà nel mese di maggio. Lo scopo del torneo è anche quello di selezionare la squadra under 12 del CUS UniMe che parteciperà al campionato organizzato dalla Federazione Italiana Baseball e ad una serie di tornei già in programmazione. Le fasi finali del torneo, se tutto andrà per il verso giusto ed i lavori saranno ultimati in tempo, si disputeranno nel riconquistato campo da Baseball del polo sportivo “Primo Nebiolo”.