Grande successo per gli allievi del CWP al Tuscany Series 2009

Si è concluso sul podio il primo torneo di Grosseto delle Tuscany Series 2009 a cui ha partecipato la squadra categoria Allievi (13 e 14 anni) dei Paternò Dodgers. Al torneo hanno partecipato 8 squadre: Junior Grosseto, Junior Parma, Atheltics Bologna ed Antella Toscana nel girone A e Crocetta Parma, Airone Toscana (Campioni Toscani 2009 di categoria), Nuova Roma ed i Paternò Dodgers nel girone B

“Un terzo posto che ci sta strettissimo, - spiega il Manager Nunzio Botta – i ragazzi hanno qualcosa da recriminare sull’operato di un arbitro grossetano durante quella che è stata la partita più importante e decisiva per l’accesso alle semifinali come primi o secondi del girone”.

La prima gara ha visto i Dodgers impegnati contro i Campioni toscani dell’Airone, che emozionati per l’esordio hanno faticato un po’ a spuntarla, ma grazie ad una grande prestazione sono riusciti a far proprio il match. In svantaggio per 6 a 1 grazie ad un big inning da 5 punti sono riusciti a mettere Ko gli avversari.

La seconda gara, giocata in notturna, ha visto la squadra paternese opposta alla Nuova Roma di Domenico Micheli, squadra definita dal manager etneo Nunzio Botta “veramente ostica ed indomita”. I Dodgers pur faticando hanno piegato l’avversario con il risultato di 6 a 3.

La terza ed ultima gara del girone ha visto i Dodgers affrontarsi contro i pari età del Crocetta Parma, anche loro fino a quel punto imbattuti, una sorte di spareggio quindi per stabilire i primi del girone.

“Siamo un po’ rammaricati per l’esito di questa gara, – aggiunge Botta – con un risultato diverso avremmo potuto avere una chance in più affrontando in semifinale la seconda dell’altro girone. La gara è sin dai primi attimi di alto livello tecnico con il Parma e il Paternò che segnano e arrivano all’ultimo inning sul 4 pari. Qui avviene qualcosa che avvelena l’atmosfera di serenità della partita e cambia le sorti a sfavore dei Dodgers: con 1 out ed un corridore in terza, il battitore di Parma batte una volata all’esterno centro, Andrea Cavallaro, esterno centro dei Dodgers, supera se stesso con un gioco da WEB GEM di BASEBALL TONIGTH, effettua l’eliminazione al volo e spara un’assistenza a casa base dove Gabriele Carciotto, ricevitore dei Dodgers, dopo aver ricevuto l’assistenza nettamente avanti casabase aspetta con calma il corridore parmense che cerca di segnare il punto per eliminarlo per toccata. Out a casabase per tutti tranne che per l’arbitro che chiama salvo il corridore, scatenando le proteste dei coach e di tutti i Dodgers con la mia conseguente espulsione. Partita finita 5 a 4 per il Crocetta Parma”.

 

La gara di semifinale si svolge quindi tra Dodgers e Junior Parma. I ducali fanno tutto al primo inning segnando 3 punti su 1 errore e delle incertezze dell’interbase dei Dodgers, ma i siciliani rimangono sempre in partita, lasciano 2 volte le basi piene negli ultimi 2 innings. Il punteggio finale è 4 a 1 per lo Junior Parma e i Dodgers sono costretti a giocarsi la gara di Finale per il 3° e 4° posto. I ragazzi paternesi affrontano lo Junior Grosseto. Partita senza storia dominata dai siciliani che alla fine vincono per 11 a 2 davanti all’accanita tifoseria grossetana.

Straordinarie le prove di Fabrizio Lo Giudice, terzo miglior battitore del torneo e Luke Ostergaard secondo miglior lanciatore del torneo.

Di seguito i componenti della squadra. Diego Botta, Gabriele Carciotto, Andrea Cavallaro, Corrado Consiglio, Austin Dermody, Alfredo Fallica, Antonino Fichera, Christian King, Fabrizio Lo Giudice, Federico Mannino, Luke Ostergaard, Dario Russo (Skp), Dario Russo (Pt) e Falvio Scavo. Manager: Nunzio Botta. Coach: Sergio Ramirez.

 


INIZIANO I RADUNI REGIONALI

 lunedì 15 giugno  con inizio ore 16,00 presso il campo di baseball “G. Verga” di Paternò,  si terrà una seduta di allenamento degli atleti convocati nella rappresentativa categoria Ragazzi baseball, coordinato da Lillo Bertuccelli e dallo staff della rappresentativa Vito Aronica, Nino Catalano ed Ernesto Pernice,  collaboreranno i tecnici Renè Valdez Rojas e Alexander Ramos.

 

attività giovanile 2009

 

Venerdì ore 9.30 VII° Edizione Torneo Diamante al Warriors Field 

 

 

 

È Venerdì 22 maggio (ore 9:30) il giorno scelto per la VII° Edizione del Torneo Diamante che si svolgerà per la prima volta al Warriors Field di Paternò, campo casalingo del Catania Warriors Paternò. La manifestazione conclusiva delle attività giovanili del CWP ha coinvolto circa 450 studenti di 6 scuole della Provincia etnea. Questi gli istituti che parteciperanno: il Circolo Didattico Montessori di Catania, l’Istituo Comprensivo Ungaretti di Catania, l’Istituo Comprensivo D'Annunzio di Motta Santa Anastasia, la Scuola Primaria Paritaria Mamma Provvidenza di Paternò e il Primo Circolo Didattico di Paternò. Un coordinatore, 20 insegnanti  e 6 tecnici si sono avvicendati nelle scuole per coinvolgere i piccoli atleti nello sport del batti e corri.

“Il Torneo, – ha spiegato Marcello Montalto responsabile delle attività giovanili e scolastiche del Catania Warriors Paternò - è  una manifestazione che cresce e si rinnova ogni anno, con uno scopo sempre uguale: quello di avvicinare allo sport ragazzi le cui scuole insistono nei quartieri periferici per distoglierli dai possibili pericoli delle strade. Venerdì sarà per tutti i partecipanti una giornata di festa. Nel corso dell’ultimo anno scolastico, gli alunni delle 6 scuole hanno conosciuto e imparato i movimenti essenziali del baseball. Venerdì, giornata conclusiva del Torneo, saranno premiati tutti gli studenti e le classi che durante l’anno si sono distinte in ogni scuola partecipante. I ragazzini disputeranno delle brevi partite amichevoli per dare dimostrazione delle capacità acquisite nel corso delle lezioni e tutti indistintamente riceveranno gadget del nostro sport.  Se anche quest’anno la nostra attività si è sviluppata in maniera positiva è merito non solo dei nostri tecnici che si sono messi a disposizione, ma soprattutto dei Dirigenti scolastici che anche quest’anno hanno creduto in noi. Un ringraziamento particolare va alla scuola Montessori di Catania e alla Dottoressa Maria Concetta Lazzara, che collabora con noi già da anni nella location del IV Novembre, ma anche all’Istituo Comprensivo Ungaretti di Catania che solo quest’anno si è accostato alle nostre attività. Non voglio dimenticare nessuno e quindi ringrazio anche l’Istituto Comprensivo D'Annunzio di Motta S.Anastasia, la Scuola Paritaria Mamma Provvidenza e il Primo Circolo Didattico di Paternò che ha partecipato alla nostra attività con ben 180 ragazzi”.

 

Per raggiungere il campo Warriors Field Contrada Mauta Ficuzza Belpasso (di fronte ex stazione Agnelleria): Da Catania imboccare la Strada Statale 121 Catania - Paternò, arrivare fino allo svincolo di Valcorrente e seguire la Segnaletica Warriors Field - Campo Baseball (recante il logo Warriors Paternò) che, per circa 5 Km, va nella stessa direzione del Parco Zoo.

 

Trofeo  Sicilia Baseball

 La Federazione Regionale Baseball e Softball parte alla volta di Palermo per partecipare alla quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia 2009”.

 Ci sarà anche il baseball tra gli sport che dal 7 al 9 maggio saranno ospitati a Palermo per  la quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia”. Una miniolimpiade promossa dal CONI Regionale, che coinvolgerà circa  2.000 partecipanti tra atleti, tecnici, accompagnatori e dirigenti. A rappresentare le nove province siciliane saranno oltre 1.800 giovani atleti, future promesse delle seguenti discipline sportive: Atletica Leggera, Nuoto, Pallavolo, Tennis, Calcio a 5, Ginnastica, Pesi, Danza Sportiva, Palla tamburello, Pallamano, Aerobica, Duathlon, Scacchi, Tiro con l’Arco e Baseball appunto.

La Federazione Regionale Baseball e Softball parteciperà al “Trofeo Sicilia” con 120 giovani atleti, 30  tecnici e  accompagnatori. La manifestazione si svolgerà presso il campo di baseball di Palermo dove verranno disputati due tornei: TROFEO SICILIA 2009 BASEBALL RAGAZZI e TROFEO SICILIA 2009 BASEBALL SCUOLA.

“Il Trofeo Sicilia 2009 rappresenta un’importante esperienza per i nostri ragazzi che si sperimentano nei primi tornei per arrivare più preparati alle rappresentative di categoria, ed è anche un favoloso punto di partenza per i giovani atleti del Progetto scuola 2009”, così commenta il Presidente della Federazione Siciliana di baseball e softball Michele Bonaccorso non mancando di sottolineare anche l’importanza dei “processi  di aggregazione e di integrazione sociale che scaturiscono da ogni sana competizione sportiva”. Il Presidente Bonaccorso dal Trofeo Sicilia 2009 si attende anche “la massima  collaborazione dalle Società Sportive partecipanti, poiché solo con il gioco di squadra si può  ottenere la buona riuscita di un evento. E tutto questo – conclude Bonaccorso - è già una vittoria”.

Due i caratteri innovativi di questa quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia 2009”: un ritrovato connubio con il mondo della scuola ed un positivo abbraccio al panorama sportivo internazionale.

L’appuntamento è fissato per il 7 maggio prossimo, quando alle ore 21:00 presso gli impianti sportivi universitari di via Altofonte 80 a Palermo si svolgerà la cerimonia di apertura.


 

VII° Edizione Torneo Diamante al Warriors Field 

Fervono le attività giovanili del Catania Warriors Paternò. Con grande fermento si prepara da settimane la VII° Edizione del Torneo Diamante che si preannuncia già come un successo come le precedenti sei edizioni. Nuova la location quest’anno. Già fissata la data della manifestazione finale “Torneo Diamante” che si terrà venerdì 22 maggio dalle 9,30 alle 12 presso il Warriors Field di Paternò. Quest’anno infatti cresce la manifestazione e cambia anche il diamante sul quale si svolgerà l’atto conclusivo del Torneo. Il Warriors Field (Contrada Ficuzza Paternò, a 2 Km dal Parco Zoo Etnaland), teatro delle sfide casalinghe del Catania Warriors Paternò e del Catania Red Sox ospiterà la VII° Edizione del Torneo, dedicato agli alunni delle scuole della Provincia di Catania che quest’anno si sono appassionati allo sport del Batti e Corri. 6 le scuole coinvolte: il Circolo Didattico Montessori di Catania, l’Istituo Comprensivo Ungaretti di Catania, l’Istituo Comprensivo D'Annunzio di Motta Santa Anastasia, la Scuola Primaria Paritaria Mamma Provvidenza di Paternò e il Primo Circolo Didattico di Paternò. Per un totale di circa 430 alunni, 6 tecnici, 1 coordinatore e 20 insegnanti.

“La manifestazione, - spiega il Responsabile delle attività Giovanili e Scolastiche del Catania Warriors Paternò Marcello Montalto - rappresenterà una giornata di festa dedicata a tutti gli alunni che durante questo anno scolastico, hanno conosciuto e imparato i movimenti essenziali del baseball. Alla manifestazione, tutti gli alunni delle scuole coinvolte saranno premiati per la loro partecipazione. Nel corso della giornata conclusiva del Torneo, inoltre, alcune classi disputeranno delle partite amichevoli per dare dimostrazione delle capacità acquisite nel corso delle lezioni e saranno regalati agli alunni dei gadgets del mondo del baseball. Voglio ringraziare tutti i Dirigenti scolastici che nel corso dell’anno ci hanno permesso ancora una volta di far conoscere ai loro alunni questo nostro meraviglioso sport. Un particolare ringraziamento per la Dottoressa Maria Concetta Lazzara, Dirigente della scuola Montessori, che per il secondo anno consecutivo, ha aderito all'attività scolastica fornendo numerosi atleti che utilizzano il campo IV Novembre. Un ringraziamento particolare anche all’Istituo Comprensivo Ungaretti di Catania che per il primo anno, si è accostato alle nostre attività. Come di tradizione continua anche l'ormai consolidata attività presso l’Istituto Comprensivo D'Annunzio di Motta S.Anastasia e in Provincia anche la Scuola Paritaria Mamma Provvidenza e il Primo Circolo Didattico di Paternò con una adesione record di ben 180 ragazzi”.

Come nelle precedenti edizioni anche per la VII°  lo scopo principale è stato quello di coinvolgere scuole di quartieri a rischio per - ha concluso Montalto - cercare di creare negli studenti un interesse per lo sport e distoglierli dai pericoli della la strada”.

 


 

Inizia positivamente la stagione per gli allievi e i ragazzi del gruppo del CWP

Buono l’esordio dei 4 Allievi provenienti dalla Ludo Messina

Entrano nel vivo anche tutti campionati giovanili delle squadre del Catania Warriors Paternò. La settimana scorsa l’esordio positivo in campionato è toccato ad una della 4 squadre della categoria ragazzi, Dodgers Paternò, ed alla squadra allievi  anch’essa denominata Dodgers Paternò, che fanno parte della compagine etnea. Tre le partite giocate fino a questo momento nei due campionati e tre le vittorie registrate dalle due squadre guidate da Nunzio Botta, tecnico responsabile delle attività giovanili del Catania Warriors Paternò. I Ragazzi di Botta si sono imposti contro il Messina con il punteggio di 15 – 1 e contro il Modica con il rotondo punteggio di 8 – 0, mentre gli Allievi hanno ottenuto un netto 15 – 2 fronteggiandosi con i pari età del Modica. Ottime da subito le prove dei 4 atleti provenienti dalla Ludo Messina, inseriti nel roster degli Allievi da quest’anno. Si tratta di Dominic Balacanao, Edoardo Bardaro, Fabrizio Lo Giudice e Kenneth Manonesong. 

“Sono estremamente soddisfatto di questi primi risultati, – ha dichiarato Nunzio Botta, allenatore dei Dodgers Paternò, tecnico responsabile delle attività giovanili del Catania Warriors Paternò – abbiamo iniziato l’attività giovanile nel migliore dei modi e questo ci fan ben sperare per il proseguo del campionato. Quest’anno abbiamo obbiettivi ambiziosi: quello di vincere il campionato e di poter sviluppare bene il nostro vivaio in modo da inserire nel giro di qualche anno nei roster delle nostre squadre maggiori i ragazzi che in questi anni sono cresciuti con noi”.


Trofeo  Sicilia Baseball

 La Federazione Regionale Baseball e Softball parte alla volta di Palermo per partecipare alla quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia 2009”.

Ci sarà anche il baseball tra gli sport che dal 7 al 9 maggio saranno ospitati a Palermo per  la quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia”. Una miniolimpiade promossa dal CONI Regionale, che coinvolgerà circa  2.000 partecipanti tra atleti, tecnici, accompagnatori e dirigenti. A rappresentare le nove province siciliane saranno oltre 1.800 giovani atleti, future promesse delle seguenti discipline sportive: Atletica Leggera, Nuoto, Pallavolo, Tennis, Calcio a 5, Ginnastica, Pesi, Danza Sportiva, Palla tamburello, Pallamano, Aerobica, Duathlon, Scacchi, Tiro con l’Arco e Baseball appunto.

La Federazione Regionale Baseball e Softball parteciperà al “Trofeo Sicilia” con 120 giovani atleti, 30  tecnici e  accompagnatori. La manifestazione si svolgerà presso il campo di baseball di Palermo dove verranno disputati due tornei: TROFEO SICILIA 2009 BASEBALL RAGAZZI e TROFEO SICILIA 2009 BASEBALL SCUOLA.

“Il Trofeo Sicilia 2009 rappresenta un’importante esperienza per i nostri ragazzi che si sperimentano nei primi tornei per arrivare più preparati alle rappresentative di categoria, ed è anche un favoloso punto di partenza per i giovani atleti del Progetto scuola 2009”, così commenta il Presidente della Federazione Siciliana di baseball e softball Michele Bonaccorso non mancando di sottolineare anche l’importanza dei “processi  di aggregazione e di integrazione sociale che scaturiscono da ogni sana competizione sportiva”. Il Presidente Bonaccorso dal Trofeo Sicilia 2009 si attende anche “la massima  collaborazione dalle Società Sportive partecipanti, poiché solo con il gioco di squadra si può  ottenere la buona riuscita di un evento. E tutto questo – conclude Bonaccorso - è già una vittoria”.

Due i caratteri innovativi di questa quarantesima edizione del “Trofeo Sicilia 2009”: un ritrovato connubio con il mondo della scuola ed un positivo abbraccio al panorama sportivo internazionale.

L’appuntamento è fissato per il 7 maggio prossimo, quando alle ore 21:00 presso gli impianti sportivi universitari di via Altofonte 80 a Palermo si svolgerà la cerimonia di apertura.